Diocesi di Vicenza
 Home Page » Archivio News » 2020 » Maggio 2020 » Sabato 30 maggio la Messa Crismale in Cattedrale con una rappresentanza di clero e fedeli 
Venerdì 22 Maggio 2020
Sabato 30 maggio la Messa Crismale    versione testuale
In Cattedrale alle 9.15






 
 
Vicenza, 21 maggio 2020
 
Carissimi fratelli e sorelle,
 
la lunga e faticosa esperienza che stiamo affrontando – tempo di prova e di grazia, come mi piace pensarlo e definirlo – ci ha imposto molti sacrifici: tra questi anche quello di non celebrare la Messa Crismale al termine della Quaresima, prima di entrare nella Pasqua. Mi è mancato molto questo appuntamento e ora, dal momento che è possibile convocare un’assemblea liturgica, anche se con molte limitazioni, ritengo doveroso, prima che il Tempo pasquale giunga a compimento nella Pentecoste, non sospendere questa celebrazione, perciò desidero comunicarvi che:
 
SABATO 30 MAGGIO
ALLE ORE 9.15
PRESIEDERÒ LA S. MESSA DEL CRISMA
 
Nel rispetto delle disposizioni sanitarie attuali, la nostra Cattedrale può accogliere solo 200 persone: esse rappresenteranno tutta la nostra Chiesa diocesana.
 
Invito quindi ad essere presenti quel giorno:
il Consiglio Pastorale diocesano
il Consiglio Presbiterale
alcuni membri della Comunità Diaconale
il Capitolo della Cattedrale
il Consiglio dei Vicari
i presbiteri e i diaconi che festeggiano il 25° e il 50° anniversario di ordinazione.

Tutti i partecipanti dovranno essere in cattedrale entro le ore 9.00.
Le offerte raccolte andranno a sostegno dei preti vicentini fidei donum in terra di missione.
 
Gli olii santi verrano distribuiti ai parroci mercoledì 3 giugno in Cattedrale dalle 9 alle 12. 
 
La celebrazione verrà trasmessa da Telechiara, da Radio Oreb e in diretta streaming sul canale YouTube Diocesi di Vicenza dalle 9.15 alle 10.45 : sarà quindi possibile a tutti unirsi a questo importante momento ecclesiale per riaffermare, alla luce della Parola di Dio, l’impegno a camminare nella comunione e per i presbiteri la rinnovazione delle promesse sacerdotali.
Vi invito fin d’ora ad accogliere le richieste che risuoneranno in quel giorno: “preghiamo per i nostri preti, “preghiamo per i diaconi” “e pregate anche per me”, “il Signore ci custodisca tutti nel suo amore”!
 
Vi saluto con gratitudine e affetto.
 
+ BENIAMINO PIZZIOL
vescovo di Vicenza