Diocesi di Vicenza
 Home Page » Archivio News » 2020 » Ottobre 2020 » Giornata della Stampa Cattolica: Avvenire dedica una pagina alla Diocesi di Vicenza 
Venerdì 12 Ottobre 2018
Giornata della Stampa Cattolica: Avvenire dedica una pagina alla Diocesi di Vicenza   versione testuale






 
La pagina di Avvenire dedicata alla Diocesi di Vicenza (disponibile in formato pdf)


 

Giornata per la Stampa Cattolica 2020

 

 

 Torna come di consueto nella seconda domenica di ottobre la Giornata diocesana per la Stampa Cattolica. L’occasione è offerta dal quotidiano Avvenire che l'11 ottobre dedica un’intera pagina alla nostra diocesi di Vicenza. Al quotidiano nazionale affianchiamo volentieri, in un naturale e opportuno completamento, il nostro caro settimanale diocesano e insieme proviamo a riflettere sul valore di questi preziosi strumenti ecclesiali di comunicazione nell’attuale contesto socioculturale. La Giornata per la Stampa Cattolica vedrà coinvolta quest’anno soprattutto l'Unità pastorale di Malo - Leguzzano dove interverranno al termine delle Messe doemnicali alcuni giornalisti de La Voce dei Berici e alcuni volontari di Radio Oreb


 Il mandato del Signore Gesù “andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura” (Mc 16,15) è quanto di più attuale e stimolante si possa cercare, in modo particolare dopo l’esperienza della pandemia da Covid-19. Cosa significa annunciare il Vangelo oggi in questa porzione di mondo che è la Diocesi Berica? In queste settimane di inizio autunno tutti coloro che operano in parrocchia ed in diocesi si chiedono come avviare le attività che la drammatica esperienza della pandemia ha costretto a sospendere. Molte, tra l’altro, non sono più state riprese, ma ora cosa significa annunciare il Vangelo? Si può riprendere tutto come prima? Banalmente, forse, ma dobbiamo dirci di no e dobbiamo anche ammettere che era tempo di ripensare il nostro modo di annunciare la buona notizia di Gesù. Per questo, è sempre attuale riflettere sulla possibilità di una stampa cattolica che aiuti a raccontare la vita attraverso i valori del Vangelo. È la ricchezza di poter unificare la propria vita con i valori nei quali si crede o, meglio, con quanto il Dio di Gesù Cristo ha insegnato e lasciato come missione ai propri discepoli.

Quest’anno l’animazione della Giornata della Stampa Cattolica coinvolgerà in modo particolare l’unità pastorale di Malo-Molina-San Vito e Leguzzano, perché il territorio, le problematiche locali e le persone sono il vero cuore della stampa cattolica. Per questo ogni anno come ufficio comunicazioni sociali viene scelta una realtà da sensibilizzare e nello stesso tempo da incontrare. Ogni esperienza permette connessioni nuove, segni evidenti di un tessuto relazionale unico ed irripetibile, ma fondamentale per comunicatori e giornalisti. È l’autenticità della vita che scorre nelle strade delle nostre realtà parrocchiali che dà gusto e rende originale l’informazione cattolica. Pochi giorni fa, Papa Francesco ha reso noto il tema della prossima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali ed è sorprendente come si sia sbilanciato sul tema dell’incontro: si tratta infatti del cuore della professione di comunicatori e giornalisti perché nulla può nascere se non dall’incontro, ma questo è anche il cuore dell’annuncio evangelico! Incontro dopo incontro, chi svolge questa professione non solo cresce umanamente e professionalmente, ma viene evangelizzato e può diventare a sua volta evangelizzatore. Si tratta di una vera e propria vocazione per chi è comunicatore o giornalista cattolico perché è chiamato a dare voce a chi voce non ha, con spirito di dedizione a servizio della Verità, cioè del Vangelo. Solo così, rischiando anche di essere una voce fuori dal coro, si può realmente contribuire all’incontro e alla conoscenza del Dio di Gesù Cristo. Anche con tutti i mezzi di comunicazione o, meglio, i luoghi di comunicazione che vanno abitati ed evangelizzati proprio come le nostre piazze e case. 

 

Suor Naike Borgo

Vice - Direttrice Ufficio diocesano Comunicazioni Sociali