Diocesi di Vicenza
 Home Page » Archivio News » 2020 » Giugno 2020 » Loggia in Musica 2020: tre serate concerto nel chiostro del palazzo vescovile  
Venerdì 12 Giugno 2020
Loggia in Musica 2020: tre serate concerto nel chiostro del palazzo vescovile    versione testuale
Ingresso gratuito






 
 

Domenica 21 giugno prendono il via  tre serate dedicate interamente alla musica con altrettanti concerti organizzati da Museo Diocesano Vicenza “Pietro G. Nonis” e Istituto di Musica Sacra e Liturgica “E. Dalla Libera”.

I concerti saranno allestiti nell’incantevole chiostro del Palazzo Vescovile di fronte all’elegante Loggia Zeno, primo esempio di architettura pienamente rinascimentale conservata a Vicenza.

Domenica 21 giugno, in concomitanza con la festa europea della musica, saranno Giacomo Copiello e Michele tedesco (chitarre) ad inaugurare la breve rassegna con musiche di Mendelssohn e Schubert.

Seguirà mercoledì 1 luglio Maria Clara Maiztegui (soprano) e Alex Betto (pianoforte) con brani di Mozart.

Concluderanno gli eventi, mercoledì 8 luglio, Jimin Oh (soprano), Davide Xompero (tromba) e Francesco Carletti (pianoforte) che eseguiranno musiche di Jolivet, Gershwin e Ronald.

Gli artisti che si esibiranno fanno parte del corpo docente dell’Istituto di Musica Sacra della Diocesi, una bella e importante realtà che nel corso degli ultimi anni è cresciuta molto.

L’iniziativa è sostenuta ormai da qualche anno dalla Fondazione Giuseppe Roi e rientra nel progetto “Museo per tutti”, progetto nato nel 2016 con l’intento di offrire ai visitatori del Museo la possibilità di interagire con i diversi linguaggi che l’arte mette a disposizione. È questo un momento dove più che mai abbiamo bisogno di quell’arte che ci consola e suscita emozioni positive, che riesce a coinvolgerci ed ha la forza di elevare il nostro animo.

I concerti saranno tutti alle ore 20,30. L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria telefonando al n. 0444/226400 o scrivendo a museo@vicenza.chiesacattolica.it.

Sono garantite tutte le prescrizioni e le norme previste dai decreti per la gestione del rischio di contagio Coronavirus.

 

Scarica la locandina