Diocesi di Vicenza
 Home Page » Archivio News » 2017 » Novembre 2017 » Veglia di apertura del cammino diocesano verso il Sinodo sui giovani: venerdì sera in Seminario  
Lunedì 13 Novembre 2017
Veglia di apertura del cammino diocesano verso il Sinodo sui giovani   versione testuale
NEWS! Il messaggio del Vescovo Beniamino: "Esercitiamoci all'ascolto reciproco e a camminare fianco a fianco"






Il messaggio  del vescovo Beniamino per il Sinodo sui giovani: «Non stancatevi di cercare»

Cari giovani,

la veglia di venerdì sera apre il cammino diocesano come contributo in vista del Sinodo Ordinario voluto da papa Francesco e programmato per l’ottobre 2018. È una occasione molto bella e significativa che vogliamo vivere con lo stile sinodale che dovrà contraddistinguere i passi successivi. Cercheremo insieme di scoprire le domande essenziali per la nostra vita, di abitarle in pienezza e di intuire i tesori che l’esistenza di ciascuno porta in sé come risposta alla vocazione all’amore che il Signore ha per ogni donna e ogni uomo da sempre.

Intuire le domande vitali e, con pazienza e coraggio riuscire ad abitarle, è la condizione vera per aprirsi al confronto con la vita e valorizzare la libertà.

Nella mia lettera per questo anno pastorale “Che cosa cercate?” ricordo come questa sia una domanda ricca di senso e di significato in particolare proprio per voi giovani. L’essere in ricerca è uno degli elementi fondamentali della vostra identità. La grande sfida che avete di fronte è di non stancarvi di cercare; ci sono giovani purtroppo che hanno smesso di cercare e questo è un po’ come rinunciare a vivere. Non stancatevi di voler capire qual è la direzione giusta in cui svolgere questa vostra ricerca.

La donna e l’uomo sono sempre stati in ricerca. I passi avanti dell’umanità nascono da questa incessante ricerca (che troverà pace solo in Dio).

È indubbio, però, che la vostra ricerca di oggi è diversa nelle modalità e nelle possibilità rispetto alla ricerca di quando ero giovane io o i vostri genitori, o i nonni, o gli adulti di riferimento. È dunque una ricerca che va accolta, ascoltata, capita da noi adulti. Non può essere subito giudicata e tanto meno condannata. Ogni ricerca, per quanto contraddittoria e limitata, porta comunque in sé una domanda di senso e di felicità che va alimentata e compresa. In questo senso tale ricerca non può non interpellare noi adulti e non può non chiamare in causa la nostra comunità cristiana. In questa prospettiva dunque iniziamo insieme questo cammino che ci interroga come ha indicato il Papa nel definire il tema sui “giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Dovremo esercitarci all’ascolto, al camminare fianco a fianco, all’incontrarci.

L’augurio è che tutto questo aiuti ciascuna e ciascuno a porsi le domande fondamentali della vita arrivando a chiederci oltre al “Cosa cercate?”, “chi cercate?”.

Buona strada

† Beniamino

Vescovo di Vicenza

 
 
Venerdì 17 novembre alle 20.30 verrà aperto dal Vescovo Beniamino il cammino diocesano verso il sinodo dei giovani.
La veglia si terrà nella chiesa del seminario, in via Borgo Santa Lucia n. 43. 
E' un appuntamento al quale è invitata tutta la Chiesa vicentina, non soltanto i giovani, perché tutta la Chiesa è chiamata a riflettere sui giovani e con i giovani.
La prima fase di questo cammino sarà infatti quella dell'ascolto delle diverse realtà vicariali che presenteranno nei consigli pastorali le loro riflessioni.
Successivamente il Vescovo incontrerà le realtà giovanili dei vicariati e si concluderà il percorso con un'esperienza di pellegrinaggio a piedi verso Roma, dove il Papa ha convocato i giovani nell'agosto 2018. 
E' un'occasione preziosa per coinvolgere tutte le realtà della Chiesa, non solo per avere un'attenzione particolare ai giovani, ma per tessere nuove possibilità relazionali tra giovani e le altre realtà locali. 
Riscoprire i diversi colori della vita è un modo per ritrovare tutte le sfacettature che compongono la Chiesa.