Diocesi di Vicenza
 Home Page » Archivio News » 2017 » Giugno 2017 » Al via il Capitolo generale delle Suore Dorotee: sabato mattina la Messa in Cattedrale con il Vescovo  
Mercoledì 5 Luglio 2017
Iniziati i lavori del Capitolo generale delle Suore Dorotee a Villa San Giuseppe   versione testuale
"Si commosse per loro e si mise ad insegnare molte cose"






 
 Cinquantuno Sorelle da tutto il mondo si riuniranno a Vicenza per il XX Capitolo generale della  Congregazione delle Suore Maestre di S. Dorotea Figlie dei SS. Cuori.  

Avrà inizio sabato 8 luglio a Casa S. Giuseppe - in viale Cialdini, 32 - nelle adiacenze del Santuario mariano di Monte Berico che sorge sul Colle che domina la nostra bella Città. Le 51 suore capitolari (15 membri di diritto e 36 elette) rappresentano le 1.202 sorelle che vivono nelle 154 Comunità sparse nel mondo. Arrivano dall’Africa, dal Brasile, dalla Colombia, dalla Spagna, dall’Ecuador, dal Mexico, dall’India, dalla Terra Santa, dall’Est Europa, da varie regioni d’Italia e … da Vicenza.

L’indizione del Capitolo generale - avvenuta il 14 gennaio 2016 da parte della Superiora generale dell’Istituto Sr. Emma Dal Maso - ha visto il seguito di un periodo davvero laborioso per tutte: dalla Consulta generale formata dalle superiori maggiori delle realtà periferiche della Congregazione – radunate a Vicenza dal 23 giugno al 7 luglio del 2016 per una prima revisione del vissuto della Congregazione oggi -, alla non semplice preparazione e celebrazione degli otto Capitoli provinciali e di Delegazione - convocati e presieduti dalle rispettive Superiore secondo le norme delle Costituzioni. Essi si sono rivelati una vera grazia per l’intero 2016 avendo, come tema orientativo, il passo del Vangelo di Marco 6, 34 in cui viene presentato Gesù che, vedendo molta folla, “si commosse… e si mise ad insegnare molte cose”. La pedagogia vissuta dal Cristo nell’attuare la missione affidatagli dal Padre ha condotto anche le Suore a considerare con occhi “evangelici” l’uomo di oggi, a recuperare l’originalità di ogni persona, a orientare lo stile di servizio di ogni Figlia dei Sacri Cuori.

Ma che cos’è il Capitolo generale? È un evento, “convocato ogni sei anni dalla Superiora generale allo scadere del suo mandato” (Cost. art. 185). Impegna le delegate in una revisione del passato e in un riascolto del presente;  è una forte esperienza collegiale di verifica, è una chiamata ad aprirsi a cammini nuovi, inediti, possibili solo se ci si pone in ascolto dello Spirito del Risorto. “è un vero segno di unità nella carità” (Can 631) perché rappresenta l’intero Istituto e si mette al servizio del Carisma di fondazione.  

Una settimana di studio – appena conclusasi. – con il supporto di sei “Esperti di Settore”, ha aiutato le 51 capitolari ad approfondire temi specifici quali la formazione, la collaborazione con i Laici, la riorganizzazione delle strutture amministrative, la rivisitazione dell’identità carismatica. Alla preghiera profonda e all’intimità con il Signore saranno dedicati infine sei giorni di Esercizi spirituali guidati dal padre gesuita Daniele Libanori.

Sua Ecc.za mons. Beniamino Pizziol vescovo di Vicenza, sabato 8 luglio alle 10 presiederà la solenne Celebrazione Eucaristica per l’apertura del Capitolo generale nella chiesa Cattedrale: tutti sono invitati, specialmente i Membri della Fraternità secolare e del Movimento eucaristico, gli Amici e  quanti collaborano e operano con noi. Quindi i lavori specifici partiranno davvero con una Fase conoscitiva e preliminare, cui seguirà una parentesi di studio e di programmazione che occuperà molti giorni di luglio.
Ad essa seguiranno ore di discernimento che sfoceranno nella Fase elettiva per il rinnovo del Consiglio generale, nella persona della Superiora generale e delle quattro consigliere che collaboreranno con Lei per il sessennio 2017 – 2023. Dopo gli Atti conclusivi è prevista, il 31 luglio alle 10 nella cattedrale di Vicenza, la Messa conclusiva di ringraziamento celebrata dal vicario della diocesi, mons. Lorenzo Zaupa.
 
Che dire ancora? Ci affidiamo alla preghiera di tutti, all’intercessione del nostro Santo vescovo fondatore G.A. Farina, all’assistenza materna della Madonna di Monte Berico perché ottenga benedizioni divine e abbondanza di Spirito Santo su questo imminente XX Capitolo generale delle Dorotee.

Suor Anna Chiara Martini