Diocesi di Vicenza
 Liturgia » Celebrazioni e Riti » PROPRIO DEI SANTI DELLA DIOCESI DI VICENZA » 2 settembre Beato Claudio Granzotto 
SETTEMBRE
2 settembre Beato Claudio Granzotto   versione testuale
RELIGIOSO





 

MEMORIA

Il beato CLAUDIO GRANZOTTO nacque a S. Lucia di Piave (Treviso) il 23 agosto 1900. Superando non lievi difficoltà, a 29 anni conseguì, presso l’accademia delle Belle Arti di Venezia, il diploma di professore di scultura.

Nel 1933, "vinto dal Signore" e abbandonando una promettente carriera artistica, entrò nell’Ordine dei Frati Minori. Visse la sua vocazione francescana alla scuola della Vergine di Nazareth, edificando tutti per la sua umiltà, per il suo amore alla preghiera e per la sua carità generosa verso i poveri e i sofferenti.

Colpito da un tumore al cervello, incontrò il Signore della gloria il 15 agosto 1947, nell’ospedale civile di Padova. I suoi resti mortali riposano presso la "Grotta di Lourdes" da lui realizzata a Chiampo. Attraverso le sue ispirate sculture e l’eroica testimonianza della sua vita, Fr. Claudio irradia nelle anime luce di santità e di vera bellezza.

Fu beatificato da Giovanni Paolo II il 20 novembre 1994.

La Congregazione per i Sacramenti e il Culto divino in data 1 marzo 1997 concesse alla Diocesi di Vicenza la celebrazione liturgica della memoria del Beato Claudio nel giorno 2 settembre di ogni anno.

 

ANTIFONA D'INGRESSO:

Il giusto si allieterà nel Signore

riporrà in lui la sua speranza:

tutti i retti di cuore ne gioiranno. Sal 63, 11

 

COLLETTA

Padre clementissimo,

che nel Cristo crocifisso

hai rivelato il tuo infinito amore per noi,

fa’ che, sull'esempio del Beato Claudio

e per la sua intercessione,

Lo portiamo scolpito nel cuore

e Lo testimoniamo con la vita.

Per il nostro Signore Gesù Cristo,

tuo Figlio, che è Dio,

e vive e regna con Te

nell'unità dello Spirito Santo

per tutti i secoli dei secoli.

 

SULLE OFFERTE

Accogli, Signore,

i doni che ti presentiamo

nel ricordo del Beato Claudio

e per la sua intercessione

e sul suo esempio

rendici disponibili

al servizio dei poveri e dei sofferenti.

Per Cristo nostro Signore.

 

ANTIFONA ALLA COMUNIONE

Gustate e vedete quanto è buono il Signore;

beato l'uomo che in lui si rifugia. Sal 33,9

 

DOPO LA COMUNIONE

Padre misericordioso,

il sacramento celebrato

e l'intercessione del beato Claudio

rafforzino la nostra fede

perché in ogni creatura

possiamo contemplare Te

che sei bellezza.

Per Cristo nostro Signore.