Diocesi di Vicenza
 Liturgia » Celebrazioni e Riti » PROPRIO DEI SANTI DELLA DIOCESI DI VICENZA » 23 aprile Sant'Adalberto 
Giovedì 9 Gennaio 2014
APRILE
23 aprile Sant'Adalberto   versione testuale
VESCOVO E MARTIRE





 

Adalberto (Praga, e. 956 - Tenkitten, Prussia, 23 aprile 997), visse alcuni anni nel monastero di Sant'Alessio, sull'Aventino. Come vescovo di Praga (989) si dedicò costantemente all'attività missionaria e si adoperò affinché uomini di origini diverse trovassero la via dell'unità attraverso la comunione di fede, lingua e cultura. Ucciso mentre predicava, fu subito venerato come martire. Ottone III costruì a Roma, nell'Isola Tiberina, una chiesa in suo onore (oggi san Bartolomeo). Nel 1039 i Cechi trasferirono i suoi resti mortali nella cattedrale di Praga, dove furono ritrovati nel 1880.


Dal Comune dei martiri, oppure Comune dei Pastori [per i vescovi].

COLLETTA

O Dio,

che al vescovo sant'Adalberto,

ardente di sollecitudine per le anime

hai donato la corona del martirio,

per sua intercessione

concedi che non manchi ai pastori

l'obbedienza del gregge,

e al gregge la sollecitudine dei pastori.

Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,

e vive e regna con te, nell'unità dello Spirito Santo,

per tutti i secoli dei secoli.