Diocesi di Vicenza
 Liturgia » Celebrazioni e Riti » PROPRIO DEI SANTI DELLA DIOCESI DI VICENZA » 17 febbraio Santi Donato, Secondiano, Romolo e compagni 
Giovedì 9 Gennaio 2014
FEBBRAIO
17 febbraio Santi Donato, Secondiano, Romolo e compagni   versione testuale
MARTIRI VICENTINI





 

MEMORIA FACOLTATIVA

I Santi DONATO, SECONDIANO, ROMOLO e compagni, secondo la tradizione di origine vicentina, furono martirizzati a Concordia, durante la persecuzione di Massimiano e Diocleziano. Fin dall’antichità sono venerati dalla Chiesa vicentina.


ANTIFONA D'INGRESSO

Molte sono le prove dei giusti,

ma da tutte li salva il Signore;

egli custodisce tutte le loro ossa,

neppure uno sarà spezzato. Salmo 33, 20-21


COLLETTA

O Dio onnipotente ed eterno,

che hai dato ai santi martiri

Donato, Secondiano, Romolo e Compagni

la grazia di comunicare alla passione del Cristo,

vieni in aiuto alla nostra debolezza e,

come essi non esitarono a morire per te,

concedi anche a noi di vivere da forti

nella confessione del tuo nome.

Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,

e vive e regna con te, nell'unità dello Spirito Santo,

per tutti i secoli dei secoli.


SULLE OFFERTE

Signore, il sacrificio di riconciliazione che ti offriamo

nel ricordo dei tuoi martiri,

ci ottenga la vittoria sul peccato

e renda preziosa ai tuoi occhi la nostra preghiera.

Per Cristo nostro Signore.

ANTIFONA ALLA COMUNIONE

Nessuno ha un amore più grande di questo:

dare la vita per i propri amici, dice il Signore. Gv. 15, 13


DOPO LA COMUNIONE

O Padre, che ci nutri di un unico pane

e ci unisci in un solo corpo,

fa' che non siamo mai separati dall'amore del Cristo,

perché sull'esempio dei martiri

Donato, Secondiano, Romolo e Compagni

possiamo vincere ogni prova

nella fede del tuo Figlio che ci ha amati

e ha dato la vita per noi.

Egli vive e regna nei secoli dei secoli.