Diocesi di Vicenza
 Liturgia » Celebrazioni e Riti » PROPRIO DEI SANTI DELLA DIOCESI DI VICENZA » 30 gennaio Beato Marco da Montegallo 
Giovedì 9 Gennaio 2014
30 gennaio Beato Marco da Montegallo   versione testuale
RELIGIOSO





 

MEMORIA

Il beato MARCO DA MONTEGALLO nacque a S. Maria Gallo in provincia di Ancona nel 1436. Laureatosi in Medicina a Bologna, esercitò la professione e si formò una famiglia. Sentendosi chiamato alla perfezione cristiana, vestì l’abito francescano dei Minori Osservanti, mentre la sposa si fece Clarissa. Percorse quasi tutte le città d’Italia, predicando per quarant’anni la parola di Dio e mostrandosi a tutti modello di carità, di obbedienza, di penitenza e di orazione.

Nel suo ardente amore ai miseri, istituì in varie città d’Italia i Monti di Pietà, per cui egli è passato nella storia fra i fondatori. Morì a Vicenza il 19 marzo 1496 ed è sepolto nella Chiesa di S. Giuliano dal 26 giugno 1798, venerato dai vicentini.


ANTIFONA D'INGRESSO

«Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli, se vi amerete gli uni gli altri», dice il Signore.


COLLETTA

Gv. 13, 35

O Dio, per mezzo del beato Marco

hai suscitato nei fedeli l'amore per te e per il prossimo:

le sue preghiere e i suoi meriti

ci ottengano di esercitare continuamente

le opere di misericordia.

Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,

e vive e regna con te, nell'unità dello Spirito Santo,

per tutti i secoli dei secoli.


SULLE OFFERTE

O Dio di misericordia che,

mediante l'offerta di questo sacrificio,

ci rendi partecipi del tuo immenso amore,

per l'intercessione del beato Marco

confermaci nella generosità a Te e ai fratelli.

Per Cristo nostro Signore.

 

ANTIFONA ALLA COMUNIONE

Nessuno ha un amore più grande di questo:

dare la vita per i propri amici.


DOPO LA COMUNIONE

Gv. 15,13

Ristorati dal tuo santo dono,

ti chiediamo, o Signore,

di seguire l'esempio del beato Marco

e di accrescere la carità nei nostri cuori.

 

Per Cristo nostro Signore.