Diocesi di
VICENZA
online
Diocesi di Vicenza
 Evangelizzazione e Catechesi » Ambiti Ufficio » Catechesi con l'Arte 
Catechesi con l'Arte   versione testuale






 
Le opere d'arte figurativa sono mezzi potenti per comunicare la fede. Per questo l'Ufficio per l'Evangelizzazione e la Catechesi, in collaborazione con i Servizi Educativi del Museo Diocesano di Vicenza, organizza periodicamente Corsi di Catechesi con l'Arte attraverso i quali si offrono gli strumenti per comprendere il linguaggio simbolico delle opere d'arte sacra e per sviluppare un percorso narrativo attraverso la lettura di alcuni dipinti.
La proposta è rivolta in particolare a catechisti, animatori e operatori pastorali.


Relatori e guide:
Silvia Donello e Manuela Mantiero del Museo Diocesano
mons. Antonio Bollin e sr. Idelma Vescovi dell'Ufficio per l'Evangelizzazione e la Catechesi
 
Per informazioni: catechesi@vicenza.chiesacattolica.it  - telefono n. 0444-226571 
In collaborazione con il Museo Diocesano
 
________________________________________________________________________________________________________________________________________________ 
 
 
INIZIATIVE E PROPOSTE
 
 
 
CATTEDRALE FAI DA TE
 
Una novità per gruppi di catechesi, per le parrocchie, per coloro che vogliono scoprire la chiesa Cattedrale. Con un semplice fascicolo-guida è possibile visitare la Cattedrale e in tre tappe scoprirne il significato attraverso la descrizione artistica, i cenni storici e il senso degli spazi celebrativi.
Per gruppi della catechesi della scuola primaria e delle medie è prevista anche la traccia per vivere un momento di preghiera.
Assieme al video del vescovo con i cresimandi di Molina di Malo (lungo o corto) e ad alcune attività per utilizzarli nella catechesi dei ragazzi…, “Cattedrale … fai da te!” può arricchire, con una visita in Cattedrale, il percorso di conoscenza della figura del vescovo e della chiesa diocesana. Trovate il materiale nel sito diocesano www.vicenza.chiesacattolica.it - sez. evangelizzazione e catechesi (ambito Catechesi con l’Arte) o in Ufficio diocesano (0444/226571).